“Amici” di Ungaretti

Nel corso della sua lunga vita, Giuseppe Ungaretti è entrato in contatto con tantissime persone, compresi molti artisti. Questi “amici” potevano anche essere uomini e donne che Ungaretti non aveva conosciuto personalmente; personaggi vissuti in epoche precedenti, che il poeta aveva “incontrato” grazie alle loro opere: libri, quadri, affreschi, sculture. Infine, nelle pagine che seguono, abbiamo incluso anche “amici” con cui Ungaretti non ebbe sempre rapporti amichevoli.

Innanzitutto i poeti: Dante Alighieri, Guillaume Apollinaire, Charles Baudelaire, William Blake, Giovanni Boccaccio, Vincenzo Cardarelli, Blaise Cendrars, Paul Claudel, Gabriele D’Annunzio, Thomas Stearns Eliot, André Gide, Giacomo Leopardi, Stéphane Mallarmé, Eugenio Montale, Aldo Palazzeschi, Giovanni Pascoli, Pier Paolo Pasolini, Charles Péguy, Francesco Petrarca, Ezra Pound, Salvatore Quasimodo, William Shakespeare, Trilussa e Paul Valéry.

Poi altri importanti scrittori: Massimo Bontempelli, Vitaliano Brancati, André Breton, Italo Calvino, Emilio Cecchi, Cervantes, Edmondo De Amicis, Fëdor Dostoevskij, Carlo Emilio Gadda, Piero Gobetti, Johann Wolfgang Goethe, Guido Gozzano, Ernest Hemingway, Victor Hugo, Alberto Moravia, Jean Paulhan, Luigi Pirandello, Edgar Allan Poe, Mario Soldati, Italo Svevo, Elio Vittorini, Oscar Wilde e Virginia Woolf.

Qualche celebre giornalista: Giovanni Ansaldo, Leo Longanesi, Curzio Malaparte e Cesare Zavattini.

Filosofi: Henri Bergson, Benedetto Croce, Jacques Maritain, Friedrich Nietzsche e Blaise Pascal.

Tanti artisti, anche famosi: Amerigo Baroli, Umberto Boccioni, Francesco Borromini, Georges Braque, Caravaggio, Carlo Carrà, Felice Casorati, Benvenuto Cellini, Paul Cézanne, Giorgio De Chirico, Jean Fautrier, Pericle Fazzini, Mino Maccari, Filippo Tommaso Marinetti, Henri Matisse, Michelangelo, Amedeo Modigliani, Pablo Picasso e Ardengo Soffici.

Alcuni uomini politici: Giulio Andreotti, Giuseppe Bottai, Piero Calamandrei, Galeazzo Ciano, Alcide De Gasperi, Guido Gonella, Aldo Moro, Benito Mussolini, Sandro Pertini e Attilio Piccioni.

Qualche celebre attore: Charlie Chaplin, Vittorio De Sica e Dario Fo.

E perfino alcuni santi: Agostino d’Ippona, Francesco d’Assisi, Giovanni XXIII, Tommaso d’Aquino e Paolo VI.