Jean Fautrier e Giuseppe Ungaretti

Jean Fautrier e Giuseppe Ungaretti
Jean Fautrier

Jean Fautrier (Parigi 1898 – Châtenay-Malabry 1964).   

Pittore e scultore.

Giuseppe Ungaretti e Jean Fautrier si conobbero a Parigi nel giugno 1959. Il poeta, rimasto vedovo dall’anno precedente, avvertiva già la solitudine e cercava di distrarsi in qualche modo. Accolse così l’invito di Jean Fautrier d’accompagnarlo in Giappone, dove si teneva un’esposizione di opere del pittore francese. I loro compagni d viaggio furono la scrittrice Janine Aeply (la donna di Fautrier) e Jean Paulhan, a sua volta accompagnato dalla poetessa svizzera Edith Boissonnas. Continua a leggere