Eugenio Montale e Giuseppe Ungaretti

Salvatore Quasimodo e Giuseppe Ungaretti
Montale, Ungaretti e Quasimodo.

Eugenio Montale (Genova 1896 – Milano 1981).

Poeta e giornalista.  Nel 1975 vinse il premio Nobel per la Letteratura. 

 Giuseppe Ungaretti (al centro nella foto) e Eugenio Montale (primo da sinistra) si conobbero, ma non si frequentarono, né furono amici; anzi il loro rapporto fu piuttosto complesso, costellato anche da qualche “incomprensione”.

Alla fine del 1931, Aldo Capasso pubblicò Il passo del cigno ed altri poemi; il volume, dedicato a Montale, era impreziosito dalla prefazione di Ungaretti. Continua a leggere

Salvatore Quasimodo e Giuseppe Ungaretti

Salvatore Quasimodo e Giuseppe Ungaretti
Montale, Ungaretti e Quasimodo.

Salvatore Quasimodo  (Modica 1901- Napoli 1968).

Poeta e traduttore.  Nel 1959 vinse il premio Nobel per la Letteratura.

 Ungaretti (al centro nella foto) e Quasimodo (a destra) si conobbero ma non divennero amici. La prima volta che il destino artistico del poeta siciliano si incrociò con quello dell’allora più noto collega fu in occasione del premio Gondoliere assegnato ad Ungaretti nel luglio 1932. I lavori della commissione erano andati avanti diversi mesi fra sospetti e polemiche; era anche circolata la voce che il premio fosse, fin dall’inizio, destinato ad Ungaretti. Continua a leggere